IL PROGETTO 

Scopri la Norman Douglas Ultra Trail Calabria Explore!
1/18

"NORMAN

DOUGLAS

ULTRA 

TRAIL

CALABRIA

EXPLORE

 

VIVI E SCOPRI LA CALABRIA."

 

La NDUT Calabria Explore nasce dalla passione e dalla voglia di far conoscere territori e posti della Calabria guidati dallo spirito d'avventura. Un viaggio per scoprire l'identità del vasto territorio calabrese tra numerose culture e luoghi spesso incontaminati. 
Il cammino di 1280km si sviluppa ripercorrendo il viaggio che lo scrittore inglese Norman Douglas fece agli inizi del 900 in Calabria, dal quale nasce la stesura del suo famosissimo libro "Old Calabria"; "Old Calabria" rappresenta tutt'ora uno dei migliori libri di narrativa di viaggio in Calabria. Douglas, viaggiatore-esploratore, si muove tra paesaggi unici e scenari mozzafiato, dove si alternano borghi arroccati e grandi centri, ancora oggi ben conservati e dove sono ancora evidenti le vecchie civiltà e culture, da quella bruzia, a quella magnogreca, bizantina,a finire a quella albanese. 
Un viaggio dal sapore inedito, dunque, per esplorare la Calabria in tutte le sue sfumature!
100 anni dopo, l'Associazione sportiva Tmc360 Sport, ha deciso di immergersi nel progetto sportivo- turistico della NDUT  per aprire  agli occhi di atleti e esploratori, posti in cui la natura e la storia si intrecciano per dare vita a mosaici di incredibile bellezza, costituiti da paesaggi, arte e antropologia. 
 
Seguendo le tendenze internazionali in campo turistico, la Norman Douglas Explore Calabria, sviluppa la filosofia del Turismo lento, slegato dalle linee commerciali in campo turistico, e del Turismo esperienzale. Vivere e fare del viaggio un'esperienza vera e propria,  entrando a contatto con gli abitanti del luogo, con usi e costumi, con le bellezze del posto per arricchire se stesso, e successivamente gli altri con i propri racconti. Il Turismo lento che permette di interiorizzare le emozioni, i suoni, i colori, gli odori, lontano dalle modalità del viaggio veloce che sviluppa e favorisce il contatto con la Natura, in solitaria o in  compagnia, con bici o zaino in spalla. 
L'obiettivo è quello di diventare uno dei cammini più importanti d'Europa, proprio come quello di Santiago de Compostela o la via Francigena. 

 

 

La validità del progetto ha portato lo stesso a svilupparsi in vari aspetti: quello turistico che vede protagonista il viaggio vissuto come avventura in BIKEPACKING in totale autonomia o come ESPERIENZA IN BICI con supporto da concordare  percorribile dal 1 Giugno al 12 Ottobre,  e quello sportivo che permetterà ad atleti amanti delle lunghe distanze di muoversi su due circuiti differenti: il corto di 560 km che unisce il Parco Nazionale della Sila con il Parco Nazionale del Pollino passando per boschi e borghi, e uno lungo di 1280 km che unisce i 3 Parchi Nazionali, passando per le Serre raggiungendo le riserve Naturali di Crotone e Tarsia.

 

SPORT

 

Il progetto sportivo rientra nel calendario dell'ARI (Audax Randonnée Italia) che ha come scopo la valorizzazione della mobilità ciclistica  “dolce” come mezzo di formazione psico-fisica e morale che permette la socializzazione e la crescita civile, sociale ed umana, nella massima sicurezza e godibilità.

La Norman Douglas Ultra Trail, infatti, non promuove una sportività veloce finalizzata al podio della gara, ma promuove una sportività legata all'avventura su sentieri pedalabili piuttosto lunghi in autonomia con il solo supporto delle tracce GPS e delle mappe fornite dall'organizzazione; non sono fissati limiti di tempo e non ci sono check point: vige la totale autonomia. 

TURISMO

La NDUT è un'esperienza unica nel suo genere per gli amanti del turismo esperienziale e dalla modalità lenta.

Vivere la Calabria dal suo interno tra paesaggi, usi e costumi in sella alla propria bici affidandosi al proprio istinto o al supporto dell'organizzazione; in entrambi i casi vige una sola regola: lasciarsi coinvolgere dal racconto di Norman Douglas 100 anni dopo!

 

 

 

 

 

 

Punto di arrivo e d partenza della NDUT è la "Stazione di Posta NDUT" , una struttura nel Parco Nazionale della Sila a Camigliatello Silano che offre ospitalità ai viaggiatori saccopedisti. 

La struttura è dotata di aree comuni per la condivisione di attività che permettono l'interazione tra gli ospiti. 

Al suo interno si trovano:

-servizi igienici con doccia

- cucina conviviale a gas e a legna

-forno a legna/barbecue 

-area esterna per attività all'aperto

"Fu un viaggio splendido l’attraversare quegli altipiani" -Norman Douglas

I VARI ASPETTI

LOGO_STAZIONEDIPOSTA_1.png

 1280 KM +24000 DSL

percorso_completo_1280km.jpg

 560 KM + 11000 DSL

percorso_corto_580km.jpg